L’importanza degli hobby

Inizio di un lavoro a maglia e foglie su un tavolo
Photo by rocknwool on Unsplash

Questa settimana sono a casa, ma in Inghilterra. Nell’ameno paesello (cit.), in quel del Kent dove al supermercato si trovano halloumi, Yuzu di tre tipi e kale a 1 pound per 1 kilo.

Nell’ameno paesello c’è anche un bar che ha caffè raffinati importati da tutto il mondo, diversi ristoranti tra cui uno nepalese spaziale e un knit club che mi permette di coltivare il mio hobby preferito: la maglia.

Quando sono qui è facile organizzare il menu della settimana: si trova tutto al super, o nei negozietti locali, e a prezzi più bassi che in Italia di solito.

Quindi avanti con stir fry, con zuppe, con bowl raffazzonate e con ottimi mele. Più tè, tè ovunque e dolcetti gluten free.

E ora so anche dove andare a cena venerdì sera, grazie ai consigli delle knitters locali!

Adoro fare a maglia, mi aiuta a rilassarmi e concentrarmi allo stesso tempo: ho iniziato dieci anni fa esattamente, convinta che avrei autoprodotto tutti i vestiti di mio figlio. Quell’ingrato mi ha buttato a terra il primo cappellino e si è sempre rifiutato di mettere i maglioncini da me fatti quindi mi sono data agli scialli.

Per un paio di anni non ho fatto nulla, vivendo in Israele faceva sempre troppo caldo, anche in inverno, per dedicarmi seriamente. Ma lo scorso anno ho ripreso e sto per terminare il mio primo maglione!

La cosa meravigliosa della maglia, e immagino di tanti altri hobby, è che ci sono gruppi di appassionati che si incontrano in ogni angolo della terra per lavorare insieme. Quindi questa sera mi sono presentata puntuale al pub, datato metà del sedicesimo secolo, e ho tricottato e chiacchierato allegramente per due ore che un gruppo di dodici madame inglesi. Abbiamo soprattutto parlato di cibo e tricottato un po’ a dirla tutta.

Quindi ho cinque centimetri di manica in più e una lista di ristoranti da provare. Visto a cosa servono gli hobby?

Di Francesca Marano

WordPress Core team lead at Yoast. Previously, WordPress Community and Partnership manager at SiteGround. I contribute to WordPress.org full-time. I have an insane passion for luxury skincare and soft wool. Beyoncé is always the answer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.