Impresa cinguetta #4 – Conversazioni

Rileggendo le interviste e le storie intorno al falò delle ultime 4 settimane direi che viene fuori un tema molto forte: quello delle conversazioni.

Twitter è davvero come un bel bistrot in cui sedersi, guardarsi intorno, chiedere il sale al vicino di tavolo e iniziare una conversazione sul libro che ha aperto di fianco al piatto.

Io ad esempio rispondo ad un sacco di tweet di gente che non conosco: alcune sono persone che seguo, ma a volte faccio la vera sfacciata e mi inserisco in conversazioni che amici miei hanno con altri.

I nostri Camp Counselor ve l’hanno detto un po’ tutti: fatevi avanti!

Ed è proprio così, abbasso le formalità! In passato ho avuto degli scambi veloci e senza pretese con 3 “guru” che amo molto: Paul Jarvis, Steph Pearl-McPhee e Cindy Gallop. Semplicemente invece di scrivere “OMG I LOVE YOUUUUUUU” (come avrei voluto se avessi ascoltato il cuore) ho risposto ad un loro tweet.

Questo non vuol dire che mi seguiranno ma sicuramente la dice lunga su come funzionano le cose su Twitter. D’altra parte l’80% dei Camp Counselor li ho incontrati proprio inserendomi in conversazioni via Twitter!

Quindi per l’ultima impresa dell’edizione 2014 vi lascio con un compito enorme: attaccare bottone con un emerito sconosciuto che ammirate.

Il segreto sta nell’essere interessati e coinvolgenti e non adulatori.

Ci proviamo?

By Francesca Marano

WordPress Core team lead at Yoast. Previously, WordPress Community and Partnership manager at SiteGround. I contribute to WordPress.org full-time. I have an insane passion for luxury skincare and soft wool. Beyoncé is always the answer.

2 comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.