Intervista Cinguetta – Fosca Massucco

Che ci crediate o no, non tutti soccombono al fascino del nostro amato Twitter, oggi vi presento la mia amica più recalcitrante. Ci ha provato da sola, ha partecipato a Un Due Tweet e niente, lei proprio non si convince a cinguettare. Vediamo perché.

Twitter visto da una reticente

Chi sei?

Fosca, chi vuoi che sia – me l’hai mandato tu questo file.

Di cosa ti occupi?

Di poesia e di acustica, più del secondo e meno del primo ultimamente.

Cos’è Twitter per chi non ha un account?

Una costrizione a pochissimi caratteri e un’ulteriore schiavitù oltre a FB

Quando hai capito che non ti saresti mai innamorata di questa piattaforma?

Quando ho usato Facebook intensivamente e già mi sono stufata di quell’essere social

Pro

Di chi? Di twitter? E chi lo sa? Non lo uso

Contro

Mi aspetterei un’ulteriore valanga di messaggi e lampeggiamenti e segnalini acustici anche sul telefono (sì, si possono disattivare, ma allora a che serve un social se poi sei a-social?)

Perla di saggezza per chi tentenna sull’iscrizione

Parafrasando Woody Allen, non seguirei mai su Twitter una persona che mi annoveri tra le persone che segue.

Dove possiamo trovarti

Sito: www.521poesie.com

Twitter: appunto.

Facebook Page: no

Pinterest: anche no

Fosca

Fosca Massucco è nata a Cuneo e vive vicino ad Asti. Fisico Acustico e Tecnico del Suono, moglie del jazzista e compositore Enrico Fazio.
Il suo primo libro è “L’occhio e il mirino”  e lo si trova così.

Di Francesca Marano

WordPress Core team lead at Yoast. Previously, WordPress Community and Partnership manager at SiteGround. I contribute to WordPress.org full-time. I have an insane passion for luxury skincare and soft wool. Beyoncé is always the answer.

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.